Finanza Islamica

Le grandi banche occidentali si stanno riorganizzando in base alla legge islamica

Internazionale 662-663, 12 ottobre 2006

L’entrata in campo del Papa nell’ultima partita verbale dello “scontro di civiltà” è stata seguita con avidità in tutti gli angoli del pianeta tranne uno: le sale riunioni della finanza internazionale.

Dall’11 settembre banche e istituzioni finanziarie occidentali corteggiano un ristretto gruppo di studiosi islamici, pagando generose parcelle perché emettano delle fatwa per legittimare prodotti finanziari conformi alla sharia, la legge islamica. Questi sforzi stanno già dando dei frutti. Dal giugno del 2006, la Lloyds Tsb britannica offre servizi finanziari islamici in tutte le sue filiali nazionali.

Read more